Amo la musica, la fotografia, i maglioni, il Natale, le lentiggini, gli occhi scuri,i capelli rossi, Harry Potter, i libri, la ROWLING, Einaudi, amo cantare a squarciagola, viaggiare, amo il Giappone, le tisane, camminare a piedi scalzi, le foreste, il tramonto, l'alba e le serate in compagnia. Che Dio benedica gli abbracci, chi è in grado ancora di innamorarsi, benedica l'odore dei nuovi e dei libri vecchi e benedica la musica a tutto volume. Ho 16 anni e sono di Roma.
"Insieme ce la faremo, te lo prometto. Ne usciremo.”
— (via youareayesinaworldofnos)
"Fa tristezza sapere che, dopotutto, potrei amarti con tutto il mio cuore, darti ogni cosa che possiedo, ma non sarebbe mai abbastanza per renderti consapevole che io esisto per te, che senza te sono nulla, che senza te, il mondo potrebbe scomparire e io con lui, perché non avrebbe senso una vita in cui il tuo sorriso non è stato inventato, una vita in cui le tue mani non hanno mai sfiorato quelle di un passante per caso, una vita in cui i tuoi occhi non hanno mai pianto o guardato il mare infrangersi sulla sabbia al tramonto.
Fa tristezza sapere che la ragione per cui io sono ancora in piedi sei tu, eppure non lo saprai mai.
Avrei così tante cose da dirti, così tante.
Talmente tante, che il respiro mi manca e le parole si bloccano in gola.
Vorrei dirti che mi manchi sempre.
Giorno, notte, mattina e sera.
Che non c’è istante in cui non pensi a te, per farmi forza, per tirare avanti.
Vorrei farti sapere quanto sei importante e quanto io ti apprezzi, come persona, semplicemente perché sei come sei.
Amo che non ti importi degli altri e allo stesso tempo, invece, tu tenga al loro giudizio.
Amo che tu sia la pazzia e la sensibilità in persona, tutto insieme.
Amo come sorridi, come ti sposti i capelli, come cammini e ti vesti, amo come muovi le mani e gesticoli mentre parli, e il suono della tua voce, che è la melodia più perfetta che Dio avrebbe potuto inventare su questa terra.
E ti amo, amo te, ti amo.
Avrei così tante cose da dirti.
Vorrei che tu fossi qui.
Ma devo accettare che, indipendentemente da tutto, non ci sei e non ci sarai.
E me la faró passare, prima o poi.
Forse, ma non te lo prometto, non so come potrei.
Senza te, nulla ha più senso ormai.
Mi manchi.”
sognatricesenzali (via sognatricesenzali)
©
Tumblr Scrollbars